Ragusa barocca

Ragusa barocca

Fotografie di Giuseppe Leone

86 fotografie in bianco e nero

Capitale del barocco siciliano, Ragusa è una splendida città d’arte della Sicilia Sud-orientale. Nonostante le antiche origini, deve la sua fama agli edifici e alle chiese barocchi costruiti dopo il terremoto del 1693 che colpì tutta la Val di Noto. La ricostruzione del XVIII secolo divise in due la città: da una parte Ragusa superiore, sull’altopiano, e dall’altra Ragusa Ibla, sorta dalle rovine dell’antica città medioevale. I capolavori architettonici, costruiti dopo il terremoto, le hanno valso la nomina tra i Patrimoni dell’umanità dell’Unesco. 

Gaetano Gangi, storico, chiamato a prestare servizio presso il Ministero degli Affari Esteri, nella Direzione Generale delle Relazioni Culturali, si è occupato della diffusione della cultura italiana all'estero in tutti i suoi aspetti. Ha contribuito a promuovere e coordinare le attività letterarie artistiche e scientifiche degli Istituti Italiani di Cultura in quanto uffici culturali delle Ambasciate d'Italia. Studioso di arte ha sempre rivolto i suoi interessi verso la cultura figurativa siciliana. Il libro ripercorre le tappe del viaggio di Gaetano Gangi nei luoghi del barocco ragusano. Le narrazioni, accompagnate dalle fotografie di Giuseppe Leone ne fanno ancora oggi un volume cardine del genere.

1982

La Cuba n. 3

136 pagine

EAN 9788876810237

Non disponibile

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽