Relazione di Moscovia scritta da Raffaello Barberini (1565)

Relazione di Moscovia scritta da Raffaello Barberini (1565)

Con otto illustrazioni in bianco e nero

La relazione di un viaggio in Russia, trascritta dall'autore al ritorno da un viaggio d'affari.

«Nell'anno 1564, un uomo, di nome Raffaello da Barberino, si recò in Russia per affari. Rimase in quel paese quasi un anno. Al ritorno scrisse una lunga relazione di viaggio, raccontando quello che aveva visto, ed anche quello che veduto non aveva, ma che attendibili testimoni gli avevano raccontato. Soltanto un secolo dopo, un pronipote volle dare alle stampe, con il titolo di Relazione di Moscovia scritta da Raffaello Barberino al Conte di Nugarola, il racconto fascinoso di questo fiorentino alla corte di Ivan il Terribile».

Autore

Maria Giulia Barberini

Maria Giulia Barberini, storico dell'arte, ha pubblicato La vendita allo Stato Italiano della Galleria Borghese, Raffaello Sanzio nei dipinti della Borghese, Sculture in terracotta del Barocco Romano, alcune guide dei quartieri ottocenteschi di Roma, e il recente Bartolomeo Cavaceppi, catalogo della mostra tenuta presso il Museo del Palazzo di Venezia. Lavora nella Sopraintendenza Beni Artistici e Storici di Roma. Idalberto Fei, regista e scrittore, lavora per la RAI come regista di prosa ed è curatore de La prosa di Radiodue. È direttore artistico della compagnia Il Laboratorio, specializzata in teatro di figura. Ha scritto commedie e favole, radiodrammi e sceneggiature Tv. Ha pubblicato per gli editori Garzanti, Mursia, Palombi.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy