La ricreazione della mente. Una lettura del «Sorriso dell'ignoto marinaio»

La ricreazione della mente. Una lettura del «Sorriso dell'ignoto marinaio»

Una lettura su un libro epocale, uno degli imprescindibili classici del Novecento.

La ricreazione della mente è un saggio sulla retorica della citazione. Sull'intarsio e sulla mimèsi barocca. Ha scritto Sarduy: «Ciò che appare nell'intarsio, con l'addizione di segmenti di grana differente..., è l'artificio verniciato del dipinto in prospettiva; fingendo di denotare un'altra figura, l'intarsio espone la sua specifica organizzazione convenzionale della rappresentazione. La stessa cosa vale per il linguaggio barocco: ritorno su se stesso, evidenziazione del suo specifico riflesso, messa in scena del suo macchinario». Salvatore Grassia analizza la scrittura del Sorriso dell'ignoto marinaio di Consolo. Ne ricostruisce i palinsesti. Ne sfoglia gli strati, declinati dal Consiglio d'Egitto di Sciascia, dai grandi barocchi italiani, e dal «barocco tropicale» di Alejo Carpentier. La ricreazione della mente (titolo che rimanda al secentesco trattato di malacologia di Filippo Buonanni: Ricreatione dell'occhio e della mente nell'osservation delle chiocciole) è anche un trattatello (alla Manganelli) sull'«impostura» letteraria, ridefinita lungo il percorso che da Manzoni porta a Sciascia.

Autore

Salvatore Grassia (1980) si è laureato a Catania e ha conseguito il dottorato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Collabora con la cattedra di Lingua e cultura italiana dell'Università IULM di Milano. Questo è il suo primo libro.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy