Rosaura alle dieci

Rosaura alle dieci

Lingua originale: spagnolo
Traduzione di Glauco Felici
Titolo originale: Rosaure a las diez

Rosaura rimane uccisa la notte stessa del suo matrimonio, ma le varie versioni dei fatti impediscono al lettore di avere certezze persino sull'esistenza stessa della protagonista.

Rosaura, alle dieci, suona alla porta della pensione «La Madrileña» di Buenos Aires. Dietro di lei è una storia con un uomo ospite fisso della pensione, un certo Camilo Canegato, pittore: un affare di cuore, un vizio, un inganno, o il capriccio del caso, non si sa: davanti a lei, un matrimonio improvvisato e una morte violenta, consumati in un rapido arco di tempo. Ma chi sia Rosaura, quale la sua identità, la sua vicenda, i tratti del carattere e perfino del corpo, al lettore non sarà dato di sapere con precisione - né tanto meno gli si svelerà inequivoco il delitto, e il movente che ha condotto ad esso. Di Rosaura chi legge avrà soltanto le versioni che ne danno gli ospiti, generosi o gretti, cinici o romantici, timidi o spavaldi, confusi o colti. E saranno versioni in cui si riflette esattamente null'altro che il carattere dei testimoni dei fatti. Tra tutte, una è decisiva e vera, ma non per questo più credibile. Semmai la più convincente sembra quella del pittore, e piacerebbe a uno scrittore metafisico: ho fatto un sogno e ho sognato Rosaura, poi in quel sogno si è incastrata una vera Rosaura; e chi può dire che Rosaura non sia allora una creatura del sogno? Ma negli intenti di Denevi, scrittore argentino - che è come dire scrittore ed esploratore dei meandri che si incurvano tra la realtà e le sue possibilità - non c'è la metafisica. C'è il freddo rapporto dell'osservatore che considera ogni risposta sulla realtà di un fatto come una tracotanza.

Autore

Marco Denevi (Sáenz Peña, Buenos Aires, 1922-1998), scrittore di intrecci tra il mistero e il poliziesco, ha raggiunto notorietà internazionale con Rosaura alle dieci (1955, pubblicato da questa casa editrice nel 1996, tradotto anche in inglese, francese e tedesco) e con la novella Cerimonia segreta (pubblicato da questa casa editrice nel 1993) da cui il regista Joseph Losey ha tratto un film. Questa casa editrice ha pubblicato, inoltre, Musica di amor perduto (1996) e Redenzione della donna cannibale (1997).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy