Il santo e l'aquilone. Per un'antropologia dell'immaginario popolare nel secolo XX

Il santo e l'aquilone. Per un'antropologia dell'immaginario popolare nel secolo XX

Le immagini nel contesto della cultura popolare sono il tramite della comunicazione tra universi disgiunti ed eterogenei. Un affascinante viaggio nell'immaginario popolare del Novecento.

L'immaginario popolare del Mezzogiorno nel Novecento, analizzato attraverso le immagini sacre. Le fotografie della vita quotidiana e del contesto funebre, le figure di pasta dolce e gli ex voto di parti del corpo umano in cera. L'ipotesi fondamentale è che l'immagine ha, nel contesto della cultura popolare, una propria completa autonomia di funzioni. Le immagini sarebbero, in questa prospettiva teorica, il tramite della comunicazione tra universi disgiunti ed eterogenei, quali le coppie mondo dei vivi-mondo dei morti, paese-luogo d'emigrazione, umano-divino. La stratificazione simbolica che avviene attorno al simbolo è posta in relazione con le strategie sociali degli attori del teatro comunitario, nel costante rinvio tra realtà materiale e realtà simbolica. Le illustrazioni che accompagnano il testo - ritraendo religiosi e confratelli, condolenti, pellegrini e penitenti, fieranti, girovaghi, contadini, pastori e artigiani - contribuiscono a evocare l'universo culturale popolare del Sud prima del suo definitivo tramonto.

Autore

Francesco Faeta (Roma, 1946) è professore straordinario di Antropologia culturale nell'Università di Messina. Ha scritto tra l'altro: Etnografia, antropologia, media (Milano, 1995), Nelle Indie di quaggiù. Fotografie 1970-1995 (Milano, 1996) e con C. Gallini I viaggi nel Sud di Ernesto De Martino (Torino, 1999).

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy