La Sicilia nella preistoria

La Sicilia nella preistoria

Introduzione di Salvatore Maria Puglisi

La Sicilia preistorica sino agli albori della colonizzazione greca e fenicia: il primo resoconto organico di un passato considerato oscuro.

Per via della posizione strategica della Sicilia, collocata negli incroci geografici di tre continenti, la preistoria siciliana offre un quadro ricco e vario - offre quasi un modello - del complesso dei rapporti ecosistemici, sociali, etnici, economici complessivamente caratterizzanti l'età preistorica. Inoltre, per più di un secolo l'isola è stata il terreno di ricerche e scavi, a comporre oggi una documentazione ingente e una rete vasta di siti emersi alla luce. Questo libro, che sulla base di una ricognizione completa del totale della documentazione esistente ricostruisce intera la storia della Sicilia preistorica sino agli albori della colonizzazione greca e fenicia, traccia dunque il primo resoconto organico di un passato considerato impropriamente oscuro; ma contemporaneamente si sofferma ad analizzare (oltre le generalizzazioni fantasiose troppo frequenti in questo campo, e grazie al privilegio di un osservatorio d'eccezione qual'è la Sicilia) alcune delle questioni teoriche più controverse (quali ad esempio il dibattito sul diffusionismo; oppure le spiegazioni dell'insorgere dei nuclei protourbani). E per il lettore che volesse usarlo come un invito alla ricerca archeologica sul campo, La Sicilia nella preistoria costituisce una guida completa attraverso i luoghi e le raccolte della preistoria siciliana.

1999

Nuovo prisma n. 13

720 pagine

EAN 9788838914409

Non disponibile

Autore

Sebastiano Tusa (Palermo 1952 - Bishoftu 2019) è stato un archeologo, politicio e accademico italiano, ha ricoperto l'incarico di Soprintendente del Mare della Regione Siciliana dal 2018 fino alla morte avvenuta tragicamente in Etiopia nell'incidente aereo del volo Etihiopian Airlines 302 in direzione Nairobi; l'archeologo avrebbe dovuto prendere parte ad una conferenza internazionale organizzata dall'Unesco a Malindi. Ha ricoperto la carica di Assessore ai Beni Culturali, oltre al ruolo di professore di Paletnologia presso l'Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa. Ha pubblicato oltre duecento fra saggi, articoli, e monografie di argomento archeologico specialmente preistorico. 

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽