Sogni

Sogni

Lingua originale: tedesco
A cura di Gaspare Giudice

Raccogliere i sogni è come ottenere, per estrazione, un altro libro, dopo quelli dei racconti, dei romanzi, dei diari, e delle lettere, un «quinto volume» kafkiano di collocazione in buona parte diversa rispetto a tutto il resto.

Kafka, ha raccontato il biografo più prossimo, aveva disposto che alla sua morte venissero distrutti tutti i suoi inediti (e inedite erano fra le opere maggiori), e lasciò incompiuti tutti e tre i romanzi. Era dunque - o almeno così irresistibilmente appare la sua figura - uomo tenacemente appartato, imparentato all'oscurità, all'anonimo. Eppure, o appunto per questo, non meno dell'opera, è scrutata la vita e la personalità di Kafka, in biografie, intellettuali e romanzate, memorie, indagini sulla formazione, lettere, diari. Ed ora, qui, i sogni, unitariamente raccolti, così come lui li annotò e li trascrisse perché gli amici li conoscessero: i sogni di Kafka raccontati. E questa insistente indiscrezione ha una causa che ciascuno dei lettori di Kafka ha sempre intuito; si avverte la presenza di un enigma all'origine del suo mondo fantastico e del suo narrare. Leggere i sogni di Kafka come lui li raccontava, di questo enigma intensifica la presenza, mentre per così dire lo allontana, lo rende più affascinante e universale. «Mi dispongo a scrivere ciò che ho sentito, ciò che mi è stato confidato. Ma non mi è stato confidato come un segreto da mantenere; l'unica cosa confidatami fu la voce che parlava, il resto non è segreto, è soltanto pula; e ciò che vola in tutte le direzioni quando si fa un lavoro è appunto ciò che può essere comunicato agli altri e chiede la carità di venire comunicato, perché non ha la forza di starsene lì, tranquillo e derelitto, quando si è ormai disperso ciò che gli ha dato l'esistenza».

1997

La memoria n. 377

176 pagine

EAN 9788838913310

Non disponibile

Autore

Franz Kafka (Praga 1883-1924) scrittore boemo di lingua tedesca, pubblicò il suo racconto più celebre, Le metamorfosi, nel 1916. Tra le molte opere lasciò tre romanzi incompiuti: America, Il processo e Il castello. Dello stesso autore questa casa editrice ha pubblicato anche Sogni.

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy