Sommario della storia naturale delle Indie

Sommario della storia naturale delle Indie

Lingua originale: spagnolo
Titolo originale: Sumario de la natural historia de las Indias
A cura di Silvia Giletti Benso

Per un viaggiatore che, come Oviedo, ne ha viste tante e tanto ha fatto, la scoperta del diverso e dell'altrove nelle Indie, apre falla irreparabile nel mondo chiuso della tradizione e della rivelazione.

Nel 1526, quando l'avventuroso Gonzalo Fernández de Oviedo dà alle stampe questo suo Sommariodella storia naturale dei recenti acquisti spagnoli in America (dedicandolo a Carlo v imperatore), sono passati poco più di vent'anni dalle Lettere di Cristoforo Colombo che toccano lo stesso argomento, o dalla Relazione sulle antichità degli indiani del frate Ramón Pané che reca questo inizio di involontario umorismo: «Tutto questo gliel'hanno fatto credere i loro antenati, perché loro, gli indiani, non sanno leggere né contare oltre il dieci». Nel tempo della civilizzazione, invece, sembra passata un'epoca. Il Sommario è un libro di viaggio e di geografia economica, un trattato di zoologia e di botanica descrittiva sottoposte a metodi comparativi; contiene una piccola monografia sulle miniere, e pagine etnografiche in cui rituali indigeni, che potrebbero sembrargli preumani, sono indagati con l'occhio di chi cerca di spiegarne la funzione in un sistema culturale complesso: Oviedo intende liberare, anche utilitaristicamente, per il suo lettore, il mondo nuovo dai veli delle leggende, del pregiudizio della dottrina, delle dispute religiose sulla umanità degli indiani. E in realtà un'epoca è passata. Per un viaggiatore che, come Oviedo, ne ha viste tante e tanto ha fatto, la scoperta del diverso e dell'altrove nelle Indie, apre falla irreparabile nel mondo chiuso della tradizione e della rivelazione. E da essa scaturisce l'universo infinito della storia, privo forse di un ordine intellegibile e di un fine: il segreto della storiografia moderna.

Autore

Gonzalo Fernández de Oviedo (1478-1557), cronista spagnolo, fu gentiluomo di corte e militare al servizio dei re cattolici. Nominato da Carlo V «cronista de Indias» compilò una Storia generale e naturale delle Indie.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy