Souvenirs

Souvenirs

Lingua originale: francese
Titolo originale: Souvenirs de Madame de Caylus
A cura di Olga Merola Algranati
Nota di Daria Galateria

Piccole avventure di corte, souvenirs. Madame de Caylus è una delle principali riserve di aneddoti e ritratti della corte di Luigi XIV.

«Forse lo spirito filosofico che regna oggi non sarà soddisfatto dalle piccole avventure di corte che sono oggetto di questi mémoires: si vuole sapere per quale motivo sono state fatte le guerre; quali erano le risorse finanziarie; come mai va decadendo una marina», osserva Voltaire in una prefazione a lui attribuita a questi Souvenirs; e volentieri lo spirito dei nostri tempi rovescerebbe d'impeto la sua opinione: sarà soddisfatto dalle piccole avventure di corte oltre - se non più - che dai motivi delle guerre e delle fortune. Siamo infatti più prossimi alla filosofia di Proust, che il comprendere è molto più simile a narrare che non a ricostruire e spiegare. Madame de Caylus è una delle principali riserve di aneddoti e ritratti della corte di Luigi XIV. Forse è il principale documento delle conversations, e la conversation, in quell'epoca della seduzione, è senso e simbolo. Ma narrando della seduzione nell'epoca di Luigi XIV, avvicina alla comprensione di che cos'è la Seduzione.

Autore

Marthe contessa di Caylus nacque nel Poitou nel 1673 e morì nel 1729. Nipote della famosa Madame de Maintenon, frequentò la corte di Versalles di Luigi XI, e ne fu animatrice di salotti.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy