Le streghe

Le streghe

Lingua originale: latino
Titolo originale: De Lamiis
A cura di Aurora Tacus
Nota di Margherita Isnardi Parente

Contro i pregiudizi e l'ingoranza, questo trattato intende dimostrare l'assurdità e l'inconsistenza delle accuse rivolte alle «streghe».

Johann Wier fu allievo di Agrippa di Nettesheim, medico e filosofo, e ne proseguì l'opera di difesa delle donne accusate di stregoneria. Nel 1563 pubblicò il De praestigiis daemonun, con un libro terzo interamente dedicato alla stregoneria, che ebbe un successo tanto vasto da consigliargli una stesura in compendio, il De lamiis del 1577. La presente traduzione del De lamiis (dall'edizione di Basilea del 1582) è stata condotta espungendo dal testo quelle parti estrinseche al tema principale dell'opera, le streghe.

Autore

Johann Wier (Grave nel Brabante, 1515-Tecklemburg in Westfalia, 1588), medico, fu allievo di Agrippa di Nettesheim, medico e filosofo, del quale parlerà sempre in termini di stima, proseguendone l'opera di difesa delle donne accusate di stregoneria.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy