Il tavolo

Il tavolo

Carlo Monterossi, l’eroe di Alessandro Robecchi, si trova in una posizione insolita per un investigatore benché divo della televisione, quella del truffato; la sua ricchezza recente e precaria, ogni suo risparmio, i soldi di una vita, sono svaniti nel nulla. Ed è scomparso anche il bravissimo promotore finanziario a cui aveva affidato il malloppo. E così prepara il «contropacco». Dall'antologia Vacanze in giallo il racconto di Alessandro Robecchi Il tavolo in versione ebook.

«Carlo Monterossi guardava i biglietti aerei, il passaporto appena rinnovato, le stampate con i piani di viaggio delle agenzie, i dépliant pieni di spiagge bianche e mari blu». L’eroe dei romanzi di Alessandro Robecchi è pronto al meritato riposo di una vacanza coi fiocchi. Anzi, molto più di una vacanza. Una vera e propria fuga, un fuggifuggi – da Milano, dal lavoro, dalle scemenze televisive, «dalle lineette colorate che indicano le curve dell’Auditel, dal culto della personalità di certi animali del piccolo schermo, dai meccanismi della Grande Tivù Commerciale». E invece il Monterossi, investigatore per caso e autore di successo, sta per scoprire qualcosa di estremamente spiacevole: la sua ricchezza recente e precaria, ogni suo risparmio, i soldi di una vita, sono svaniti nel nulla. Ed è scomparso anche il bravissimo promotore finanziario a cui aveva affidato il malloppo…
Adesso i biglietti e il passaporto lo guardano beffardi dallo scrittoio del salotto. Povero Carlo Monterossi, l’Uomo Truffato.

2015

Corti n. 11

50 pagine

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Alessandro Robecchi è stato editorialista de Il manifesto e una delle firme di Cuore. È tra gli autori degli spettacoli di Maurizio Crozza. È stato critico musicale per L’Unità e per Il Mucchio Selvaggio. In radio è stato direttore dei programmi di Radio Popolare, firmando per cinque anni la striscia satirica Piovono pietre (Premio Viareggio per la satira politica 2001). Ha fondato e diretto il mensile gratuito Urban. Attualmente scrive su Il Fatto Quotidiano, Pagina99 e Micromega. Ha scritto due libri: Manu Chao, musica y libertad (Sperling & Kupfer, 2001) tradotto in cinque lingue, e Piovono pietre. Cronache marziane da un paese assurdo (Laterza, 2011).
Con questa casa editrice ha pubblicato Questa non è una canzone d’amore (2014), Dove sei stanotte (2015), Di rabbia e di vento (2016), Torto marcio (2017), Follia maggiore (2018), I tempi nuovi (2019), I cerchi nell'acqua (2020), Flora (2021), Una piccola questione di cuore (2022) Cinque blues per la banda Monterossi (2023).

Altri titoli in catalogo