Treno 8017

Treno 8017

«Italia 3 marzo 1944 la mia vendetta per te». Torino 1946, Adelmo Baudino, poliziotto ferroviario, ex partigiano ingiustamente epurato, scopre una serie di assassini tra i ferrovieri.

Torino, giugno 1946. Nell'Italia liberata si fanno gli ultimi conti, si consumano postume vendette. Adelmo Baudino è un ex ispettore della polizia ferroviaria, uomo di mezz'età, partigiano. L'epurazione che ha risparmiato senza riserve i tanti suoi colleghi veramente compromessi, ha colpito lui, per pura stupidità burocratica, e lo ha ridotto a un lavoro umiliante e un destino da povero. Quando legge sul quotidiano che è morto accoltellato l'unico pronto a testimoniare per lui del gesto patriottico che lo scagionerebbe, sente arrivato l'ultimo tradimento di una vita sempre matrigna. Ma Adelmo conosceva bene quel ferroviere, conosce l'ambiente: certi particolari, un certo ritratto che emerge della vittima non collimano e lo spingono a curiosare. E trova tra le cose del morto un articolo con il nome di un altro ferroviere e una scritta: «ITALIA 3 MARZO 1944 LA MIA VENDETTA PER TE». L'indagine che segue, per ottenere un titolo di merito che lo riabiliti, lo porta su una scia di sangue che da Torino attraversa la penisola: ad altre scritte, ad un mazzo di rose appassite, a una donna solitaria e fiera, all'odio alla paura e alla sciagura che solo la più grande sciagura della guerra può mimetizzare. Treno 8017 è un poliziesco «all'italiana», potendosi ormai così chiamare quel genere in cui trame «gialle» si radicano in caratterizzati ambienti delle mille patrie italiane, in personaggi accomunati da tratti umani familiari, e in quel particolare umore malinconico e amaro di chi apre l'uscio sugli interni delle case e delle vite. Il terzo del torinese Perissinotto.

2003

La memoria n. 576

248 pagine

EAN 9788838918780

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Alessandro Perissinotto (Torino, 1964) insegna nell'Università di Torino. Con questa casa editrice ha pubblicato i polizieschi L'anno che uccisero Rosetta (1977) e La canzone di Colombano (2000).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy