L'ultima pagina della guerra del Peloponneso

L'ultima pagina della guerra del Peloponneso

Traduzione dal latino di Leonardo Bruni, Willibald Pirckheimer
Titolo originale: EλληνικA
A cura di Elisabetta Grisanzio
Nota di Luciano Canfora

Testo greco a fronte

«Dunque l’“ultima pagina” del racconto tucidideo della ventisettennale guerra tra Atene e Sparta e i rispettivi alleati - che fu certamente scritta - va cercata nelle Elleniche. E le tracce di ciò sono evidentissime. Questo libro di Elisabetta Grisanzio lo dimostra» (Luciano Canfora).

Perché si è sempre pensato che Tucidide, il maggiore storico politico dell’età classica, non avesse terminato la sua opera? Perché la parte mancante la leggiamo al principio della Storia greca di Senofonte? Questo libro riapre la questione, ripercorre alcuni dei tentativi moderni volti a risolvere questo «mistero» (così è stato definito da grandi storici dello scorso secolo) e propone una soluzione tanto lampante quanto persuasiva. Essa consente di liberare il breve testo con cui si completa la storia della Guerra del Peloponneso fino alla caduta di Atene da tutti gli ossessivi e infondati interventi che l’hanno nel corso del tempo massacrato e sfigurato. Un libro risolutivo per un problema plurisecolare.
Attraverso una rilettura critica e comparativa di alcuni testimoni «diretti» e «indiretti» dell’opera senofontea, nonché di alcune fonti erudite, Elisabetta Grisanzio ricostruisce alcuni tasselli della complessa storia editoriale delle Elleniche e ne ripercorre le tappe salienti.
Luciano Canfora nella sua Nota introduttiva ritorna a uno dei temi storiografici a lui più cari riaffermando con forza che «l’effettivo stato delle cose è che la fine dell’ottavo libro di Tucidide e il primo libro delle Elleniche furono da principio un tutt’uno, due lembi dello stesso corpo che in origine circolarono insieme, e la cui separazione avvenne - nel corso del tempo - in modi diversi e in punti diversi».

2015

La città antica n. 34

160 pagine

EAN 9788838934056

In libraria da giovedì 19 novembre

Autore

Senofonte (430ca-355ca a.C.) scrittore e storico greco, scrisse, tra l'altro, l'Anabasi, che racconta la ritirata di Senofonte in seguito alla spedizione fallimentare di Ciro il Giovane contro il fratello Artaserse II, e le Elleniche, storia della Grecia, dall'ultima fase della guerra del Peloponneso (411 a.C.) alla battaglia di Mantinea (362 a.C.). Questa casa editrice ha pubblicato: Le tavole di Licurgo (1985), La tirannide (1986), L'ordinamento politico degli Spartani (1990), Ierone (1991).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy