La valigia sotto il letto

La valigia sotto il letto

Il quartiere periferico di Milano, Quarto Oggiaro, è al centro di questi racconti che narrano storie vere di creature emarginate e senza patria.

Abbiamo, in mille esempi, una letteratura dell'emigrazione. Manchiamo, per lo più, di una letteratura dell'immigrazione: che voce ha avuto, nei trent'anni trascorsi della sua epopea, quell'umanità di italiani che ha voluto trasformare il suo universo e fortemente un altro ne ha trasformato? Questo libro narra dell'universo nuovo che ne è nato, da un suo parziale e simbolico spezzone, Quarto Oggiaro in Milano; e da parziali e simboliche vicende di modernità. Ma ci pare che queste storie, da bar di periferia, confermino per l'oggi quello che Savinio pensava della Milano di ieri: la più romantica delle città d'Italia. Con il romanticismo che l'oggi consente e nasce da un senso immenso di angusta libertà: poiché dall'angusta e immensa libertà, da sempre, nasce romanticismo.

1988

La memoria n. 168

100 pagine

EAN 9788838904677

Non disponibile

Autore

Vito Piazza (Partanna, Trapani, 1944) ha operato dagli anni Sessanta nelle scuole elementari della nuova periferia milanese. Oggi è dirigente superiore del Ministero della Pubblica Istruzione e professore di Psicologia dell'inserimento all'Università degli Studi di Milano. Con questa casa editrice ha pubblicato La valigia sotto il letto (1988).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy