Il vino e il divino

Il vino e il divino

Traduzione dal francese di Aridea Fezzi Price
Titolo originale: Le vin et le divin

Vino, Birra, Saké e vino di palma, l’ebbrezza e il mistero della fermentazione. Dal culto greco di Dioniso a quello romano di Bacco; il Vecchio e il Nuovo Testamento e le abbazie del Medioevo; poi il Corano, l’Oriente e l’Africa: un appassionante viaggio alla ricerca dell’inevitabile legame tra il sacro e le bevande fermentate.

«Quell’autentica rivoluzione che fu la nascita del monoteismo giudaico si realizza in fiumi di vino e fra eloquenti episodi di ebbrezza sacra. Il Cristianesimo in seguito si spinge oltre con l’Eucaristia, la fusione di Dio e degli uomini attraverso la comunione con il corpo e il sangue di Cristo sotto le sembianze del pane e del vino: Hoc est enim sanguis meus. Corredata di tutte queste virtù, la bevanda divina accompagna la diffusione della nuova religione».

 

Il vino scese dal Caucaso, intorno al terzo millennio. La sua espansione nel mondo, dopo i momenti trionfanti dei simposi di Grecia e di Roma, presto sposò il Cristianesimo, che eliminò nell’uso del vino l’abbandono, minaccioso disvelarsi del mistero insondabile del divino. Unici ostacoli al viaggio del vino e del Cristianesimo verso il Pacifico furono il Corano e il riso. Altre forme di ebbrezza s’imposero per altre religioni: la birra, il saké, il vino di palma. Il legame del sacro con le bevande fermentate appare, allo sguardo storico e geografico di questo libro, inevitabile: per l’ebbrezza che è il suo dono, e anche per il mistero della fermentazione. L’autore, Jean- Robert Pitte, geografo, è preside alla Sorbona.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy