Voi, quella notte, voi c’eravate

Voi, quella notte, voi c’eravate

A Pineta è stata scassinata e svuotata di un centinaio di bottiglie d’annata del valore di parecchie migliaia di euro la cantina di un noto ristorante. I vecchietti del BarLume non possono fare a meno di ficcare il naso nelle indagini del vicequestore Alice Martelli. Da Un anno in giallo, pubblicato nella collana «La memoria» nel 2017, il racconto Voi, quella notte, voi c’eravate in versione ebook.

«La dovete smettere di usare la polizia come se fosse il medico di famiglia. Non potete spalleggiarvi a vicenda e dirmi tutte le troiate che vi passano per la testa e poi farmici indagare sopra». Il vicequestore Alice Martelli è davvero infuriato. Ancora una volta i quattro vecchietti amici di briscola, biliardo e pettegolezzi, vaneggiano, tra una battuta e una bestemmia, sul caso del giorno: a Pineta, durante la Sagra del Totano che si svolge ogni anno a maggio, la cantina di un noto ristorante è stata scassinata e svuotata di un centinaio di bottiglie d’annata del valore di parecchie migliaia di euro. Un colpo in grande stile riuscito a pieno nonostante il sofisticato sistema d’allarme abilmente tacitato.
La banda di investigatori dilettanti però non rinuncia a sezionare le maldicenze su Stefano Sandroni, il sommelier proprietario della cantina saccheggiata. E in una cena clandestina al Bocacito di Aldo nel suo giorno di chiusura, cui Massimo non può di certo sottrarsi, si ritrovano tutti nel bicchiere uno dei vini pregiati che apparteneva proprio alla riserva del ristorante.
Ma com’è possibile? Mai sorprendersi quando di mezzo ci sono i quattro pensionati del BarLume, capitanati da Massimo, che tra irriverenze, ironie, piccole bugie, allusioni e intromissioni, ancora una volta, e con grande stupore del vicequestore Martelli, riescono a mettere insieme sospetti e indizi e a venir a capo di un intricato caso costruito a regola d’arte.

2021

Corti n. 60

40 pagine

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Marco Malvaldi (Pisa, 1974), di professione chimico, ha pubblicato con questa casa editrice la serie dei vecchietti del BarLume (La briscola in cinque, 2007; Il gioco delle tre carte, 2008; Il re dei giochi, 2010; La carta più alta, 2012; Il telefono senza fili, 2014; La battaglia navale, 2016, Sei casi al BarLume 2016, A bocce ferme, 2018), salutati da un grande successo di lettori. Ha pubblicato anche Odore di chiuso (2011 e 2021, Premio Castiglioncello e Isola d’Elba-Raffaello Brignetti 2011), e Il borghese Pellegrino (2020), gialli a sfondo storico, con il personaggio di Pellegrino Artusi, e Milioni di milioni (2012), Argento vivo (2013), Buchi nella sabbia (2015), Negli occhi di chi guarda (2017) e, con Glay Ghammouri Vento in scatola (2019).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell’editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽