La Regina di Pomerania e altre storie di Vigàta

La Regina di Pomerania e altre storie di Vigàta

Commenti dei lettori

  • 08/05/2012 - 14:24 Arcangela Cammalleri

    La Regina di Pomerania e altre storie di Vigàta di Andrea Camilleri

    Otto nuove storie vigàtesi ambientate tra il 1893 e il 1950: otto sceneggiate in salsa camilleriana Tra il faceto, motti di spirito, facezie, il ridicolo e il drammatico si consumano beffe, amori clandestini e adulterini, un che di beffardo e di compiacimento accompagna le 8 storie come se dietro ad esse l’autore si divertisse a giocare sui destini umani scompigliando disegni e architettoniche geometrie. Ogni racconto racchiude un microcosmo di caratteri e agire umani, si concatenano destini e arbìtri personali, si armonizzano, in apparente difformità di temi, le atmosfere del circolo, dei suoi frequentatori, del popolino povero e spesso asservito ai padroni e i padroni asserviti alle loro beghe meschine e ai contrasti di casta. A libro concluso il clangore delle sciarratine, dei colpi di scena e della baraonda umana percuote il sistema uditivo del lettore, come quando si esce dal teatro e le risate e il piacere della serata ci fanno allegri e soddisfatti, insomma ci si è divertiti: e questo non è poco.

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy