Il talento del cuoco

Il talento del cuoco

Commenti dei lettori

  • 02/08/2013 - 10:39 pedretti patrizia

    il talento del cuoco

    Salve, ho letto il libro e mi e' piaciuto molto, la narrazione corre sciolta e veramente piacevole, i dettagli sugli strumenti cullinari e la precisione dei dettagli non risulta troppo accademica, un bel libro. Non posso esimermi di complimentarmi per tutte le copertine magnifiche dell'editore, ho una intera collezione di quelli che definisco i miei "libri blu" la scelta di prima copertina unisce arte all'arte grazie di esserci

  • 28/10/2012 - 15:54 Quadrelli Edoardo

    Martin Suter, "Il talento del cuoco"

    Denuncia sociale e storie accattivanti sono i tratti che contraddistinguono i bellissimi romanzi dello sceneggiatore svizzero Martin Suter al suo quarto libro con i tipi di Sellerio. La storia racconta del cuoco tamil Maravan che, emigrato in Svizzera da uno Sri Lanka tormentato dalla guerra civile, si ritrova a barcamenarsi con un lavoro da lavapiatti - pur essendo un cuoco bravissimo - in un ristorante di lusso a Zurigo - perché le leggi svizzere non permettono agli immigrati di poter accedere a certe qualifiche lavorative. Le sue capacità di cuoco riescono a emergere unicamente quando si trova a dover fare da sous-chef per i cuochi del ristorante fino a quando non incontra Andrea, avvenente cameriera del ristorante che, rimanendo estasiata dal menu afrodisiaco di Maravan, gli propone di creare una società, la Love Food, capace di organizzare serate a domicilio di cene afrodisiache. La denuncia sociale del libro è quella sulle guerre sporche - sempre che si possano fare dei distinguo di questo genere quando si parla di guerra -, cioè guerre dove le armi vengono vendute da individui senza scrupoli a popolazioni disperate o a governi in difficoltà e che pur di accumulare denaro non guardano in faccia nessuno, neppure la propria coscienza. L’altro obiettivo di Suter è quello di evidenziare le condizioni di disagio che molti immigrati devono subire una volta arrivati in Svizzera. Nonostante le nostre vite e quelle di queste persone scappate dal loro paese siano destinate, in un modo o nell’altro, a incrociarsi, non sempre siamo disposti ad approfondire, a scambiare e a scoprire mondi diversi dal nostro ma che meritano attenzione perché stupendi e ricchi di sorprese.

2012

Il contesto n. 31

340 pagine

EAN 8798838927492

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy