Crescere con i librai

Filtra
Per lettera
Aggressività, incapacità a gestire la rabbia.
Alessandra Starace
La Feltrinelli Express
Milano - MI
20 Agosto 2017
consiglio:
I disegni arrabbiati, di Italo Calvino e Giulia Orecchia.
Se l’aggressività rappresenta una pulsione funzionale ai bisogni di crescita del bambino, quando è in eccesso o mal gestita può essere indice di una difficoltà nel percorso evolutivo e può causare sofferenza ad altri bambini. Aiutare il bambino aggressivo a riconoscere e a esprimere nel modo giusto la rabbia e l’aggressività, è importante affinché questo stato d’animo non domini la sua vita e quella degli altri. Ne “I disegni arrabbiati” viene raccontata la storia di due bambini, molto diversi tra loro che trovano il modo di esprimere la loro rabbia disegnando, di litigare e fare la pace creando avventure fantastiche a colpi di tempere e matite. Tutto ha inizio quando Lodolinda, una bambina che ama molto disegnare mostrerà la sua rabbia nei confronti di Federico, un bambino prepotente e dispettoso, ospite in casa sua, disegnando un toro inferocito che abbassa le corna come se fosse pronto alla carica. A quel punto Federico non può che rispondere armandosi di matite, e disegnando, a sua volta, una tigre pronta a balzare sulla groppa del toro terrorizzato di Lodolinda. Ne seguirà una vera e propria guerra tra i due bambini che terminerà con la pace, e con una bella storia e tanti bei disegni per il lettore.
Accedi per commentare