Crescere con i librai

Filtra
Per lettera
PERCHE' LA GUERRA
eugenio scozzafava
mercatone libro
roma - RM
17 Settembre 2017
consiglio:
PERCHE' LA GUERRA FREUD BOLLATI BORINGHIERI
n delizioso piccolo libro in due parti. Nella prima Freud analizza il disastro e la tristezza provocata dalla Grande Guerra e la nuova concezione della morte alla luce degli eventi della guerra stessa. La seconda parte è un carteggio tra Freud e Einstein del 1932, Einstein chiede a Freud se ci sia un modo per evitare che gli uomini si facciano la guerra e il perché il popolo si faccia infiammare da pochi individui che detengono il potere politico ed economico fino ad arrivare a combattere una guerra totale come la Grande Guerra. Freud risponde che in ogni individuo è presente un istinto di distruzione che in tempi normali resta bloccato ma che facilmente esce allo scoperto fino a portare ad esiti come la Prima Guerra Mondiale. Il modo per evitare la guerra per Freud consiste nel progredire dell'incivilimento dell'umanità e nella paura della guerra stessa e dei suoi esiti distruttivi. Una analisi di taglio psicoanalitico sul perché e sulle conseguenze sociali delle guerre.
Accedi per commentare