Filtra per lettera
Malanno precedente
Malanno successivo
Svogliatezza
moreno giannattasio
aleph
castelfidardo - AN
3 Agosto 2013
rimedio:
L.Sepulveda, le rose di Atacama
"Io sono stato qui e nessuno racconterà la mia storia". Queste sono le parole che scatenano una ricerca di storie semplici, di straordinarie persone comuni che lottano, si impegnano come giganti nelle loro piccole battaglie. Quante volte hai incontrato gente così, capace di dare un senso al proprio agire e riscoprire che ne vale pure la pena. Allora ti incroci sulla superficie di uno specchio e fai una scoperta: anche nella tua vita ci sono guizzi di luce che ti fanno sbocciare nel deserto, proprio come le rose del titolo. Di fronte alla profonda lezione umana dei nuovi compagni di viaggio, che si scrivono sulle pagine di Sepulveda, si riaccende la tua voglia di fare, di fare qualcosa, qualsiasi cosa. E scoprire come la vibrazione che si propaga dalle tue azioni possa scatenare un turbinio di voglia, sia che abbia successo oppure che si iscriva "nell'inventario delle perdite". Tiri su la schiena e ti riempi del piacere di poter incontrare la forza dell'impegno: "Quando vuoi e dove vuoi ... caro compagno ..."
Accedi per commentare