Cara Laura
1995
La nuova diagonale n. 2
276 pagine
EAN 9788838910586
12,91 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Alberto Moravia
Herbert George Wells

Corrado Alvaro

Cara Laura

Dai lunghi soggiorni all'estero di Alvaro, giornalista e corrispondente, le epistole alla moglie si offrono come un'oasi di felicità in mezzo alle tempeste del secolo.
A cura di Marinella Mascia Galateria
Nota di Giuseppe Strazzeri
Corrado Alvaro conobbe Laura Babini durante la prima guerra mondiale. Si sposarono nel 1918. Dopo, il lavoro di Alvaro giornalista e corrispondente per grandi giornali, gli impegni letterari, le persecuzioni del fascismo, lo portarono a frequenti viaggi in Italia e all'estero. Lunghi soggiorni (Mosca, le città del Volga, Parigi, la Scandinavia, tante città italiane, la clandestinità nascosto in piccoli e anonimi centri, la Napoli ferita dalla guerra) dai quali, con infallibile regolarità, quasi ogni giorno scriveva alla moglie lontana, per tutti i quaranta anni della loro forte unione. Ed è questo carteggio, monologo poiché mancano le risposte di Laura a Corrado, in cui - con la precisione e la palpabilità quasi materiale, che è del resto propria della scrittura di Alvaro: «immagini - ne diceva Cecchi - di una verità inoppugnabile» - si condensa un matrimonio. Laura era bellissima, nonché traduttrice di garbo, e Alvaro un affermato scrittore e una «firma» ricercata, eppure le immagini di questo matrimonio ci presentano null'altro che un matrimonio. Un matrimonio felice, mentre fuori infuriano le tempeste del secolo.
Corrado Alvaro (San Luca, Reggio Calabria 1895-Roma 1956), poeta, narratore, giornalista, diarista, saggista, ha lasciato nei suoi scritti un'appassionata testimonianza dell'Italia tra le due guerre e della Ricostruzione. Tra le sue opere: Gente in Aspromonte (1930), L'uomo è forte (1938), Itinerario italiano (1939), Quasi una vita (1946), Il nostro tempo e la speranza (1952), Ultimo diario (1948-56) (1959), Mastrangelina (1960), Tutto è accaduto (1961). Questa casa editrice ha pubblicato: L'Italia rinunzia? (1986) e La signora dell'isola (1988), oltre ai testi compresi in Delle cose di Sicila I ( 1980) e IV (1986).
Altri titoli in catalogo
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.