Il salto degli Orlandi
2007
La memoria n. 723
224 pagine
EAN 9788838922367
10,00 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Marco Santagata
Maria Savi-lopez
Domenico Seminerio

Marco Santagata

Il salto degli Orlandi

Il ritratto del poeta Francesco Petrarca tracciato attraverso l'intenso legame con il suo copista; un’erudito e giocoso scambio di poemi tra i due Orlandi, il Furioso e l'Innamorato; un’allegra, libertina, surreale rivolta dei giocattoli. Tre racconti, tre brillanti variazioni su un unico tema: l’amore per la letteratura.

Dopo secoli di vita lieta e di graditudine verso il proprio autore, improvvisamente Orlando il Furioso si rende conto di essere un cavaliere senza passato, perché l’Ariosto, nel poema a lui intitolato, non gliene ha fornito alcuno. Quasi contemporaneamente, e più o meno negli stessi luoghi, l’altro Orlando, l’Innamorato, avverte il disagio di essere il cavaliere senza futuro: Matteo Maria Boiardo, l’autore dell’Orlando Innamorato, l’ha privato di un seguito e di un domani. I due Orlandi si ribellano e fanno il salto: l’uno nel poema dell’altro, a scompigliare le carte. È ciò che accade nell’erudita e giocosa fantasia che dà il titolo a questo volume – il secondo dei tre racconti riuniti qui da Marco Santagata, scrittore che di mestiere fa lo studioso di letteratura italiana classica, ed è fra i maggiori esperti della poesia petrarchesca. E proprio Francesco Petrarca è il protagonista del primo racconto: Il copista è infatti la narrazione, malinconica e impietosa, di una giornata del poeta laureato, e del cantore di Laura ci mostra l’invecchiata umanità, amara e spogliata di allori: assediato dai ricordi, esasperato da una sensualità malsana, tormentato dai rimpianti, eppure intento a comporre un’opera che vorrebbe trasmettere un’immagine di distacco e serenità. La Grande Riforma, infine, si presenta come un’erudita e ironica rivolta dei giocattoli: i personaggi delle grandi opere letterarie, stanchi di essere imprigionati nelle pagine dei rispettivi volumi, decidono di ribellarsi e uscire dalle storie per mescolarsi ad altri personaggi e ad altre storie dando vita a una allegra, libertina, surreale rivoluzione. Tre brillanti variazioni su un unico tema: l’amore per la letteratura.

Marco Santagata (Zocca, Modena, 1947) scrittore, storico e critico della letteratura italiana, ha pubblicato i romanzi Papà non era comunista (1996, Premio Bellonci per l’inedito), Il maestro dei santi pallidi (2003, Premio Supercampiello), L’amore in sé (2006, Premio Riviera delle Palme-San Benedetto del Tronto e Premio Stresa), da italianista è cultore e tra i massimi esperti di lirica classica italiana e di Petrarca e petrarchismo, campi di studio da cui è tratta ampiamente materia per questi tre lunghi racconti.
Altri titoli in catalogo
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.