Il segno e la memoria. Iscrizioni funebri della Grecia antica
1992
La memoria n. 246
244 pagine
EAN 9788838907722
7,75 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Maria Occhipinti
Alessandro Manzoni
Giovanni Papapietro

Salvatore Nicosia

Il segno e la memoria. Iscrizioni funebri della Grecia antica

Si legge sulla tomba di un sacerdote: «pronunziare il nome di un uomo significa veramente farlo rivivere».
Con 8 illustrazioni a colori
Lingua originale: greco antico
La tradizione di incidere con epigrafi le pietre tombali - che nel mondo greco data dal secolo settimo a.C.; si arricchisce sino a diventare genere letterario; ingloba una visione tragica e pessimistica, senza Aldilà: e di cui questa raccolta di iscrizioni tombali ha ritagliato novanta testi di certa autenticità non letteraria, dal VII secolo a.C. al IV d.C., selezionati per la loro integrità e per la rappresentatività di contenuti ideali - fu trasmessa ai greci dai popoli fenici («pronunziare il nome di un uomo significa veramente farlo rivivere», si legge sulla tomba di un sacerdote). I greci vi aggiunsero quella suggestiva elaborazione letteraria che sarebbe sfociata nella solennità poetica dell'epigramma funebre; ne allargarono democraticamente l'uso a tutti gli strati della città (questi novanta testi rimemorano indifferentemente alti magistrati e marinai inghiottiti dal mare, vergini, eroi, meteci e cittadini, schiavi e persino un cane cacciatore). Ma soprattutto vi aggiunsero la loro visione dell'ingiustizia inesplicabile della morte e dell'insensatezza del vivere: la specificità di una suggestiva meditatio vitae priva di ogni concezione di una vita dopo la morte. «Complessa trama di discorso sulla vita e sulla morte, in cui consiste il fascino ineguagliabile dell'iscrizione funebre greca», scrive Salvatore Nicosia nello studio che accompagna le iscrizioni, e ne indaga lo spazio e la funzione sociale.
Tradotto in: Grecia Anti
Salvatore Nicosia (1940) è ordinario di Letteratura greca nella Università di Palermo. Tra le sue opere: Teocrito e l’arte figurata (Palermo, 1968), Tradizione testuale diretta e indiretta dei poeti di Lesbo (Roma, 1976). Ha curato la traduzione e il commento dei Discorsi sacri di Elio Aristide (Milano, 1984) e il volume miscellaneo La traduzione dei testi classici. Teoria prassi storia (Napoli, 1991). Con questa casa editrice ha pubblicato Il segno e la memoria. Iscrizioni funebri della Grecia antica (1992).
Altri titoli in catalogo
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.