La storia vera di Huaru Chiri
2002
Nuovo prisma n. 36
156 pagine
EAN 9788838918117
13,00 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Honoré De Balzac

La storia vera di Huaru Chiri

La cultura andina e il riscatto di popolazioni a lungo sottomesse: «Il manoscritto di Huaru Chiri è l'unico documento sinora conosciuto in lingua quechua che raccoglie miti, credenze e rituali del Perù».
A cura di Liliana Rosati
«Il manoscritto di Huaru Chiri è l'unico documento sinora conosciuto in lingua quechua che raccoglie miti, credenze e rituali del Perù preincaico e recupera, così riscattandole, le voci di popolazioni soggiogate prima dal dominio degli Inca e brutalmente ridotte al silenzio dopo l'arrivo degli Spagnoli con le loro armi, le epidemie, la loro sete di oro e il seguito di missionari e inquisitori il cui zelo si è rivelato altrettanto efficace nella cancellazione del passato andino». Un testo che ci mette in contatto diretto - sebbene numerose e dibattute siano le questioni di attribuzione ampiamente indagate nell'Introduzione di Liliana Rosati - con la tradizione orale dei popoli andini e con la loro religione originaria autentica: priva cioè di tutte le impalcature, anche linguistiche, derivate dall'interpretazione inevitabile operata da tutte le memorie della conquista di parte cattolica ed europea. Probabilmente, al principio del manoscritto, vi è uno scopo di carattere inquisitorio: una specie di relazione nata da un'attività delatoria di credenze registrate nella loro realtà viva e contemporanea, allo scopo di documentare la persistenza dell'idolatria per spingere ad aumentare gli sforzi diretti ad estirparla. Così, oltre a restituire in tutta la sua freschezza una concezione del cosmo, della sua origine e del suo destino, e del ruolo in esso giocato dal genere umano, indirettamente il manoscritto di Huaru Chiri testimonia della tenace sopravvivenza degli antichi dei, e di quanto robusta fosse la resistenza alla conversione forzata imposta tra gli indios dall'aggressività della cultura e della religione degli invasori. Traspare una spiritualità del tutto irriducibile a quella europea, e quindi tradita da ogni versione che non sia, in società preletterate quali erano quelle, resoconto orale: in essa - per usare l'impostazione di Mircea Eliade - a differenza «dell'uomo delle società moderne, fortemente segnate dal giudeo-cristianesimo, che si considera solidale solamente con la storia, l'uomo delle società arcaiche e tradizionali si sente solidale con il cosmo e coi ritmi cosmici».
Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.