Il caso di Margaret, detta Peg, unica sorella legittima di John Bull

Il caso di Margaret, detta Peg, unica sorella legittima di John Bull

Lingua originale: inglese
Titolo originale: The history of the proceedings in the case of Margaret, commonly called Peg only lawful sister to John Bull, esq.
A cura di Paola Saitto-bernucci

Il mezzo letterario che Hume usa è la satira, e il romanzo a chiave (John Bull è l'Inghilterra, sua sorella Peg è la Scozia, la signora Bull il Parlamento, Jowler il ministro Pitt, Lewis Baboon la Francia, e così via), un modello nel genere della caricatura.

Chi ha fatto bene il liceo, e non si sia più occupato di storia del pensiero, del filosofo Hume ricorda (talvolta con lo stesso senso di liberazione di Kant, che da Hume era stato «svegliato dal sonno metafisico») la critica del concetto di causa. Più sbiadito è il ricordo che Hume era un illuminista, e quindi uno scrittore fecondo rapido e divertente. Forse assente la cognizione della quantità di interventi con cui lui fece presenti le proprie opinioni nel dibattito politico e sociale dei suoi tempi e del suo paese. Il caso di Margaret è uno di questi interventi. Vi sostiene le ragioni delle milizie cittadine contro l'esercito professionale; vi sostiene soprattutto che uno stato che si indebita, emette titoli, è costretto a spendere (per la guerra o per altro), dimezza i suoi cittadini: metà divenendo servili, l'altra metà guardiani prepotenti. Il mezzo letterario che Hume usa è la satira, e il romanzo a chiave (John Bull è l'Inghilterra, sua sorella Peg è la Scozia, la signora Bull il Parlamento, Jowler il ministro Pitt, Lewis Baboon la Francia, e così via): sicché, chi non volesse farsi «risvegliare dal sonno metafisico» ascoltando questa voce antica che invita a cercare nuove strade, può sempre restare al valore letterario, che è quello di un modello nel genere della caricatura.

Autore

David Hume (1711-1776), illuminista inglese, fondatore dell'empirismo moderno, autore del fondamentale Trattato sulla natura umana, fu il più grande filosofo inglese e tra i più grandi della storia. Fu impegnato in politica e scrisse anche satire e pamphlets.

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy