I colpevoli sono matti

I colpevoli sono matti

Nella campagne di Màkari è scomparso un bambino. Una brutta storia coinvolge e disarma Saverio Lamanna e il suo compare Peppe Piccionello, i due investigatori per caso che con la lente dell’ironia passano in rassegna tutti i luoghi comuni e i pregiudizi che girano attorno alla Sicilia. Da Un anno in giallo, pubblicato nella collana «La memoria» nel 2017, il racconto I colpevoli sono matti in versione ebook

Irriverenti e sarcastici, Saverio Lamanna e Peppe Piccionello, investigatori per caso sui sentieri di una Sicilia dalla natura accogliente, ma aspra e immobile sul piano sociale, con la lente dell’ironia passano in rassegna tutti i luoghi comuni e i pregiudizi che girano attorno all’isola.
«Man at work. Non sono disoccupato, fare il siciliano è già un lavoro impegnativo», le magliette che completano il look di Piccionello, calzoni corti e infradito anche in inverno, e le schermaglie tra i due riescono sempre a strappare un sorriso al lettore, e pure, attraverso la battuta tagliente, spingerlo alla riflessione critica talvolta anche amara.
Come in questa brutta storia che coinvolge e disarma Saverio: la scomparsa del piccolo Davide, trovato poi morto nelle campagne di Màkari dentro una cisterna vuota. «Non voglio andare al funerale di Davide. Non voglio sbrigare così la sua morte, non voglio elaborare il lutto, spezzettarlo nel rito, nell’omelia, nei pensierini dei suoi compagni di classe, nell’eterno riposo dona a lui o Signore. Voglio invece tenermi un groppo dentro, sentire il grumo dell’ingiustizia». Confessa subito l’orrendo delitto Vittorio Misericordia, un vagabondo di Enna sprovvisto di reddito e occupazione già noto alle autorità della zona. Ma Lamanna non è convinto della confessione, e dopo aver trovato una poesia di Carducci dentro il rudere dove viveva Misericordia, naturalmente sopralluogo non autorizzato, inizia una sua personale indagine sul passato dell’uomo.

2021

Corti n. 57

58 pagine

Formato e-book: epub

Protezione e-book: acs4

Autore

Gaetano Savatteri (Milano, 1964), cresciuto in Sicilia, vive e lavora a Roma. Con questa casa editrice ha pubblicato: La congiura dei loquaci (2000, 2017) La ferita di Vishinskij (2003), Gli uomini che non si voltano (2006), Uno per tutti (2008), La volata di Calò (2008) e La fabbrica delle stelle (2016), Il delitto di Kolymbetra (2018), Il lusso della giovinezza (2020) e Quattro indagini a Màkari (2021).

Altri titoli in catalogo

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:

X

Suggerisci il libro ad un amico

Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.

Leggi e accetta l'informativa sulla privacy ▽

X

Inviaci la tua recensione

Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.

Massimo 1800 caratteri

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽

X

Scrivi all’autore

Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere.
Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

Leggi e accetta l’informativa sulla privacy ▽