Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce
2011
La memoria n. 862
220 pagine
EAN 9788838925771
2ª edizione
13,00 euro

Lista dei desideri

Suggerimenti

Chi ha consultato la pagina di questo libro ha guardato anche:
Roberto Bolaño

Roberto Bolaño, A. G. Porta

Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce

Le vicende di Angel, innamorato di Ana, la letteratura, il vivere al limite, la musica di Jim Morrison: tra rapine a mano armata e discussioni intellettuali la sete estrema di vita si consuma in una scorribanda anarchica e delittuosa. Il diario visionario di un giovane eroe-antieroe che sogna di essere scrittore.

Traduzione dallo spagnolo di Angelo Morino
Nota di A. G. Porta
Titolo originale: Consejos de un discípulo de Morrison a un fanático de Joyce

Attraverso un lavoro di vulcanico rimescolamento dei generi letterari; attraverso l’emersione narrativa di ogni mito attuale, cercato in più o meno tutte le espressioni della cultura e della immaginazione, alta o bassa; attraverso l’instancabile invenzione di figure, forgiate in parte dalla sua esperienza, in parte dalle più influenti avanguardie novecentesche, in parte da una fantasia intellettuale ed eversiva che ricorda Borges e Cervantes, Roberto Bolaño, nella sua vita prematuramente finita, ha scolpito l’opera più innovativa dell’attuale panorama letterario. Quella, comunque, su cui si misura chi sia oggi impegnato in qualsiasi modo con la potenza della scrittura, il suo senso e i suoi confini. Qui, in collaborazione con uno dei maggiori scrittori catalani d’oggi, racconta un intreccio d’azione violenta, una storia pulp.
Angel Rios di Barcellona è innamorato in parti uguali di più oggetti di desiderio: di una giovane delinquente sudamericana esule; della letteratura di Joyce; della musica dei Doors; del vivere pericolosamente. Ana, la bella amante criminale, lo trascina in un viaggio disperato di rapine e amore, una corsa a velocità massima verso la fine (con nella mente la colonna sonora delle note di The End di Jim Morrison). E ogni impresa, spensieratamente crudele, dai rapimenti alle futili violenze, è accompagnata da colte discussioni, bizzarramente fuori luogo, e banalizzazioni sconsolate del male. La fine non sarà quella cercata, e forse non sarà proprio, semplicemente.
Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce è quindi una specie di svisceramento, per mezzo di un ininterrotto scorrere di immagini, visionarie e quotidiane allo stesso tempo, del luogo letterario tipico che ha prodotto un gamma che corre per esempio dalla criminal story di Bonnie e Clyde, al più intellettuale À bout de souffle: la sete anarchica di vita che si consuma in una scorribanda delittuosa.
Le pagine riversano un fluire inebriante di personaggi-limite e di situazioni derivate dalla vita e dall’arte, contenenti un profluvio di citazioni nascoste. Ed è questo modo di scrivere, nutrito di polivalenti suggestioni e dotato di un’eleganza che seduce senza apparire, uno degli elementi più luminosi, durevoli e ammalianti di ogni narrazione in cui Bolaño abbia impegnato la sua arte.

Roberto Bolaño

Roberto Bolaño è morto nel 2003 (era nato nel 1953), nel pieno di una vita d'artista complicata dalle vicissitudini dell'esistenza, e di una creazione incessante, interpretata anche come stimolo e provocazione, alla maniera di quell'avanguardia Dada o situazionista che amava tanto. Questa casa editrice ha pubblicato: La letteratura nazista in America (1998), Stella distante (1999), Chiamate telefoniche (2000), I detective selvaggi (2003, 2009), Notturno cileno (2003), Puttane assassine (2004), La pista di ghiaccio (2004), Un romanzetto canaglia (2005), Monsieur Pain (2005), Il gaucho insostenibile (2006), Anversa (2007) e Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce (con A. G. Porta, 2007, 2011). Notturno cileno è stato inserito nella lista dei dieci migliori libri del 2003 dal «Los Angeles Times Book Review» e scelto da Susan Sontag come il libro dell'anno per Times Literary Supplement.

A. G. Porta

A. G. Porta oltre a questo romanzo con Bolaño (Premio Ámbito Literario de Narrativa 1984) ha scritto racconti e nel 2001 El peso de aire.

Suggerisci il libro ad un amico
Caro lettore, inserisci i tuoi dati e quelli di una persona alla quale desideri inviare questa segnalazione. Puoi inoltre aggiungere un messaggio per personalizzare la e-mail.
Inviaci la tua recensione
Caro lettore, se desideri puoi inviarci la tua recensione di questo libro e condividerla con altri lettori.
I contenuti inseriti in questa pagina saranno pubblicati sul sito nei prossimi giorni, previa valutazione dell'editore.
Massimo 1800 caratteri

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.

Scrivi all'autore
Cari lettori, se volete scrivere ad uno dei nostri autori saremo lieti di inoltrare le vostre lettere. Tuttavia, vi ricordiamo che non possiamo assicurarvi una risposta.

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS.196/2003

Gentile Signore/a, desideriamo informarLa che il D.lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

1.I dati da Lei forniti verranno trattati con modalità manuali ed informatizzate per la gestione della sua adesione alla newsletter. Il conferimento dei dati è facoltativo ma l'eventuale rifiuto a fornire tali potrebbe comportare l'impossibilità parziale o totale di erogare le nostre prestazioni.

2.I dati saranno trattati da incaricati interni con mansioni commerciali o amministrative e potranno essere comunicati a terzi per il completamento di adempimenti obbligatori o per l'esecuzione di alcune prestazioni quali ad esempio la spedizione e la gestione degli ordini.

3.I dati personali potranno essere utilizzati per l'invio di informazioni di carattere commerciale sull'attività editoriale.

4.Il titolare del trattamento è
Sellerio EditoreS.r.l.
Via Siracusa, 50
90141 Palermo
Il responsabile del trattamento è:
Antonio Sellerio reperibile allo stesso indirizzo

5.In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003: il diritto di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione degli stessi o di opporsi al trattamento stesso.